costo-auto

Le auto sono dei beni ormai fondamentali per affrontare la vita di tutti i giorni. Le famiglie italiane possiedono una o più vetture per gli spostamenti quotidiani, per recarsi a lavoro e per accompagnare i figli a scuola.

Ma quanto costa agli italiani il possesso di un’auto? Queste vetture sono soggette a significativi spese di gestione, come sottolineato da Automobile.it. I costi fissi, che derivano dal possesso di una vettura, non sono, però, del tutto omogenei da regione a regione.

I costi medi affrontati in Italia annualmente per il possesso di un’auto

Quando si compra una vettura si decide di sostenere una spesa d’acquisto significativa, che varia in base al modello di vettura scelto. Ma le spese non finiscono qui. Le automobile sono soggette a dei costi fissi di gestione che derivano da alcune voci di spesa principali: “Le spese inerenti l’assicurazione RCA, il bollo, il tagliando e soprattutto il carburante comportano ogni anno un investimento importante per gli automobilisti italiani.

Ma questi costi non sono identici in tutta la Penisola, ma variano da regione a regione“.

La spesa media annuale in Italia da affrontare per la gestione di un’automobile è di 1492 euro. Si deve considerare che questo dato è quello rilevato nel 2020, leggermente inferiore a quello del 2019, che si attestava sui 1600 euro. La diminuzione del costo dipende dalla pandemia da Covid-19, che ha limitato gli spostamenti e, quindi, il consumo di carburante.

Quanto si spende per la gestione annuale di un’auto nelle diverse regioni?

I costi fissi annuali per il semplice possesso di un’autovettura non sono omogenei in ogni regione italiana. I vari parametri, infatti, possono incidere in modo diverso nelle differenti regioni: “La regione migliore sotto questo punto di vista è la Valle d’Aosta, che nel 2020 ha registrato un costo medio di 1.240 euro. Quella più cara per il mantenimento di un’auto è stata invece la Campania, con un prezzo medio annuale che è arrivato fino a 2.032 euro“.

Il costo che più incide sull’ammontare della spesa annuale è comunque quello del carburante: “Il prezzo medio per il rifornimento nel nostro Paese si attesta intorno ai 775 euro. La regione in cui il costo medio del carburante è più basso è il Molise… Le regioni in cui questa voce di spesa ha il prezzo più alto sono il Trentino-Alto Adige e il Friuli-Venezia Giulia. In entrambe queste regioni la spesa media per il carburante si posiziona a 985 euro“.

Leggi anche:

Bollo auto 2021, cosa cambia per la tassa di possesso: importi e modalità

Cashback per le spese auto: rimborso possibile anche per i rifornimenti

Auto a noleggio, occhio al conto: spese gonfiate alla riconsegna

Foto in alto: Pixabay