minimoto volkswagen

Non è facile restituire nuova vita alle automobili, eppure un designer, Brent Walter, ci è riuscito con un Maggiolino, uno dei modelli che hanno segnato in modo indelebile la storia delle auto, nonché una delle vetture di maggiore successo di casa Volkswagen. A conferma del suo successo ci sono i i numeri: questa vettura è stata venduta in quasi 22 milioni di esemplari ed è stato inevitabile provare quasi un senso di vuoto non appena la casa automobilistica ne ha annunciato la fine della produzione, giusto qualche mese fa.

Questo designer è arrivato a realizzare due mini moto con un vecchio Maggiolino.

“L’opera d’arte” di Brent Walter

Anche il mondo dell’auto può reinventarsi in modo originale. Emblematico in questo senso è stato il lavoro svolto dal designer Brent Walter, che è riuscito a trasformare un Maggiolino, vettura di cui recentemente Volkswagen ha cessato la produzione, in due mini moto.

L’uomo, originario Huntington (Indiana, Stati Uniti), è così stato l’artefice di due mezzi piuttosto particolari, denominati Volkspods. Un occhio particolarmente attento non potrà non notare subito le curve inconfondibili dell’auto, oltre ovviamente alla presenza del marchio della casa automobilistica. I parafanghi della macchina hanno così subìto un taglio ad hoc fino a trasformarli nella scocca di queste suggestive due ruote.

Particolarmente caratteristica è inoltre la presenza di un grande faro, mentre manubrio e sedile sembrano ricordare quelli delle biciclette.

Il Maggiolino: una vettura da record

Il lavoro del designer statunitense non fa che rendere ancora più suggestiva una delle vetture più amate del mondo: il Maggiolino è stata infatti la vettura più venduta per moltissimi anni, oltre ad essere stata la più longeva di sempre, grazie a una produzione ininterrotta durata ben sessantacinque anni.

A dare un contributo al successo di questo modello c’è stata anche la capacità di Volkswagen di non accontentarsi mai e di non rendere la vettura mai uguale a se stessa. Anzi, l’azienda è riuscita a stare al passo con i tempi e a realizzarne anche differenti versioni, comprese quelle ibride ed elettriche.

Foto: Instagram