Vai al contenuto
Messaggio pubblicitario

F1, crisi Ferrari: frecciatine tra Toto Wolff e Mattia Binotto

F1, crisi Ferrari: frecciatine tra Toto Wolff e Mattia Binotto

Non c’è pace in casa Ferrari dopo le prestazioni deludenti dell’ultimo weekend, quello del Gp del Belgio, a Spa. Dopo le dichiarazioni del team principal Mercedes sulla situazione del Cavallino, arriva la replica di Mattia Binotto, team principal della “Rossa” che, parlando di questa stagione, ha ammesso: Siamo in mezzo alla tempesta.

Mi sento molto vicino a tutti i tifosi e ai dipendenti della Ferrari

La Mercedes sta dominando anche questa “tribolata” stagione 2020 di Formula Uno con Lewis Hamilton che si avvicina a raggiungere il record di Gp vinti detenuto finora da Michael Schumacher (91). Come riporta Motorsport.com, dopo il Gp del Belgio, Toto Wolff ha parlato della Ferrari affermando: “Mi sento molto vicino a tutti i tifosi e ai dipendenti della Ferrari per questa mancanza di prestazioni. Alla fine, bisogna mettere in discussione le priorità che sono state stabilite negli ultimi tempi e capire da dove viene la mancanza di prestazioni“.

Il team principal della Mercedes ha poi “rincarato la dose”: “Nessuno dei tifosi e del popolo Ferrarista merita un simile risultato. Forse le decisioni che sono state prese all’interno della squadra, da alcuni membri della squadra“. Non è tardata ad arrivare la replica di Mattia Binotto.

La replica di Binotto a Wolff

Il team principal della Ferrari non ci sta e replica a Toto Wolff. Mattia Binotto, in quello che appare quasi come un botta e risposta, ha affermato: “So che ci sono persone in altre squadre a cui piace parlare della nostra situazione e dei nostri tifosi. Non c’è niente che voglio dirgli, credo di sapere cosa pensano i nostri sostenitori e anche ritengo di farne parte. Anch’io sono un fan della Ferrari e so esattamente cosa sta succedendo“. Infine, Binotto non si è lasciato sfuggire un riferimento alla sua personale carriera a Maranello: “Lavoro in questa azienda da 25 anni, conosciamo le nostre priorità e sappiamo che la Formula 1 non ha segreti“.

Foto in alto: a sinistra Mattia Binotto, fotogramma Canale YouTube Canal + Sport; a destra, Toto Wolff, Wikimedia, autore: MacKrys, user: Lorenzo De Leonardis2, immagine modificata, licenza Creative Commons