Toto Wolff

Nell’ultimo periodo, sono stati tanti i cambiamenti che il mondo della Formula Uno e di tutto il Motorsport hanno dovuto affrontare a causa dell’emergenza Coronavirus. Le ultime notizie infatti riguardano il rinvio dei Gp d’Olanda, Spagna e Monaco. Ma già prima erano stati posticipati quello del Bahrain e Vietnam e annullato quello d’Australia. In un momento così critico, il Team Principal di Mercedes, Toto Wolff, ha voluto scrivere una lettera aperta (pubblicata sulla pagina twitter di MercedesAMGF1 il 20 marzo) dedicata a tutti i fan del motorsport.

Le sue sono parole di conforto e speranza per unire tutti i fan sotto un’unica bandiera all’insegna dell’amore per il mondo delle corse.

La lettera di Wolff

Toto Wolff scrive: “Cari fan del motorsport, tutti noi amiamo le corse. Qualunque colore supportiate: argento o rosso, rosa o giallo, arancio o blu, ciò che ci unisce è la passione per le corse. Perciò so che è deludente la prospettiva di mesi senza la stagione di F1, che sarebbe già dovuta iniziare, soprattutto dopo altrettanti mesi di duro lavoro per arrivare pronti al nuovo campionato.”

“Dopotutto stavamo tutti aspettando di sentire il rombo dei motori, di vedere le auto più sofisticate spingersi fino al loro limite, di guardare i migliori piloti del mondo combattere con i pugni e con i denti sul tracciato.”

“Però dobbiamo renderci conto che il mondo delle corse è intrattenimento. Lo prendiamo molto seriamente perché lo amiamo. Ma nel grande schema delle cose, non è assolutamente qualcosa di essenziale. Lo sono invece la salute e il benessere dei nostri fan, dei membri dei nostri team e della società in generale.”

“Come team e come sport dobbiamo fare il possibile per tenere il nostro personale al sicuro e minimizzare il rischio di diffusione del virus. Condividiamo pienamente la decisione presa ieri e lavoreremo insieme alla F1, alla FIA, ai promotori locali e ai nostri colleghi degli altri team per trovare le soluzioni più giuste per il nostro sport nei prossimi mesi.”

“Tra marzo e aprile, le fabbriche di tutti i team rimarranno chiuse per un periodo di tre settimane. Anticipando la chiusura estiva, si libereranno dei weekend ad agosto che potranno essere utilizzati per disputare le gare posticipate, con la speranza di fornire settimane piene d’azione una volta iniziata la stagione. Ovviamente daremo il massimo per assicurare il benessere dei nostri colleghi durante queste settimane impegnative.”

L’appello alla prudenza

Wolff continua la sua lettera esortando tutti al rimanere a casa e fare ciò che gli esperti ci consigliano per contrastare la pandemia: “La cosa migliore è che lo sport non è solo divertimento, ma è motivo di unione. Molti di noi hanno fantastici ricordi legati a momenti passati a guardare le gare in TV o in pista con parenti e amici. Nelle prossime settimane, il modo migliore per celebrare questa unione è stare a casa, lontano dalla vita sociale, non con il contatto diretto ma attraverso videochiamate e i social media.”

“Nelle prossime settimane e mesi, ci dovremo adattare a nuove sfide, ma le affronteremo con la stessa energia e determinazione con cui affrontiamo quelle in pista. Non staremo in silenzio ma utilizzeremo la nostra creatività e le nostre piattaforme per essere una voce positiva nella community della F1. A voi nostri fan, compagni di squadra, partner e rivali: è solo stando insieme che supereremo le difficoltà che ci aspettano.”

Vi prego, state al sicuro, seguite i consigli degli esperti, mantenete la distanza di sicurezza e continuate a lavarvi le mani.”

Foto in alto: pagina Instagram di MercedesAMGF1