Vai al contenuto
Messaggio pubblicitario

Leclerc e l’imprecazione nel team radio: arrivano le scuse del monegasco

Leclerc e l’imprecazione nel team radio: arrivano le scuse del monegasco

I risultati del weekend del Gp del Belgio hanno mostrato ancora una volta le difficoltà della Ferrari. La constatazione della lentezza della “Rossa” emersa nel dopo gara dalle dichiarazioni dei piloti si è accompagnata alle polemiche contro Charles Leclerc per un’imprecazione sfuggita via radio, critiche che hanno spinto il monegasco a scusarsi attraverso i suoi canali social.

L’imprecazione sfuggita a Leclerc

Non solo la lentezza in pista, ma anche nei due pit stop. La frustrazione del giovane pilota era emersa dopo la gara, quando aveva dichiarato: “Oggi è mancata l’affidabilità, è stato davvero difficile. È brutto, non so cosa aggiungere. Dobbiamo fare qualcosa. Le mie discussioni con il team? Non cambiano, ho dato il massimo in pista, ma abbiamo avuto due pit stop lenti, non riusciamo a sorpassare nemmeno con il DRS“.

Durante il Gran Premio, a un certo punto, Charles Leclerc evidentemente non ha più retto e si è lasciato sfuggire un’imprecazione. Non è ben chiaro cosa abbia precisamente detto il monegasco, quali siano state le esatte parole pronunciate da lui, ma pare abbia affermato: Putain de sa race“, un’espressione francese che potrebbe tradursi con “che gara del c***o“.

Le scuse di Leclerc per il team radio

Naturalmente, ieri, non appena il team ha sentito quanto detto dal monegasco gli ha immediatamente chiesto di spegnere la radio, ma ormai il “danno” era fatto. Da lì, sarebbero scoppiate le polemiche che hanno indotto Charles Leclerc a scusarsi per le sue parole. Su Twitter, il monegasco ha scritto: “Scusate il team radio, forse avrei dovuto spegnere la radio dopo il pit stop. Non l’ho fatto di proposito“.

Ovviamente, non ci sono state solo critiche ma anche tante dimostrazioni di comprensione nei confronti del pilota. Tra queste, c’è stato anche chi ha ironizzato sull’accaduto e ha commentato con queste parole il tweet di Leclerc: “Scherzi? Momento più alto della gara. Al prossimo, visto che siamo a Monza, me ne tiri una in italiano“.

Foto in alto: Instagram Charles Leclerc