stirling moss morto

La Formula Uno dice addio a uno dei suoi piloti più leggendari, Stirling Moss. Stella del Motorsport, Moss si è spento a 90 anni, pare che il britannico fosse malato da molto tempo. A omaggiarlo dopo la sua scomparsa tutto il mondo delle corse, da Jean Todt al campione Lewis Hamilton.

La leggenda Stirling Moss

Nel giorno di Pasqua, il mondo dice addio al pilota 90enne Stirling Moss deceduto a causa di un’infezione toracica contratta nel 2016 a Singapore, come riporta Sky Sport.

Il pilota di Formula Uno è diventato famoso per il gran numero di gare vinte senza mai assicurarsi un titolo mondiale. Nella classe regina vinse ben 16 Gp, mentre nella sua vita si aggiudicò ben 212 su 529 gare disputate.

Ad annunciare la sua morte è stata la moglie Suzie. Personalità eclettica, il pilota ha anche recitato nel film della saga 007 Casinò Royale.

Stirling Moss ha partecipato a moltissime competizioni ed è riuscito a trionfare nel rally, in particolare nella Mille Miglia nel 1955 e l’anno successivo alla 24 ore di Le Mans. Nel 1962 ebbe un terribile incidente sul circuito britannico di Goodwood che lo fece finire in coma per 30 giorni. In seguito, si ritirò. Il pilota venne anche insignito del titolo di baronetto.

Il saluto del Circus

Il presidente della FIA Jean Todt ha ricordato il campione su Twitter scrivendo: “Questo è un girono veramente triste. Stirling Moss si ha lasciati dopo una lunga battaglia. Era una vera leggenda del Motorsport e tale resterà per sempre. I miei pensieri vanno a sua moglie Suzie, alla sua famiglia, ai suoi amici“.

Il campione del mondo Lewis Hamilton ha dedicato un post su Instagram al campione in cui ha scritto: “Oggi salutiamo Sir Stirling Moss, la leggenda delle corse. Penso sia importante celebrare la sua incredibile vita e il grande uomo che era“. Il pilota ha anche ricordato il rapporto di stima e affetto che lo legava a Stirling Moss: “Sicuramente mi mancheranno le nostre conversazioni. Ad essere onesti, è stata così insolita la nostra amicizia“.

Anche tutti principali team di Formula Uno hanno omaggiato il grande pilota e, tra questi, c’è anche la Scuderia Ferrari che ha tweettato: “Riposa in pace Sir Stirling. Una vera leggenda e una persona meravigliosa. Per la Scuderia Ferrari, era un formidabile avversario. I nostri pensieri vanno a sua moglie, la famiglia e gli amici“.

Non poteva mancare il ricordo della Maserati che ha pubblicato un tweet in cui si legge: “In memoria di Sir Stirling Moss, il più grande inglese che abbia mai guidato una Maserati. Audace, devoto, abile e feroce: un vero gentiluomo che incarnava lo spirito reale delle corse. Farà sempre parte della nostra famiglia. È uno spirito che rimarrà con noi“.

Anche la Mercedes ha ricordato Stirling Moss scrivendo su Twitter: “Oggi, il mondo dello sport ha perso non solo una vera icona e una leggenda, ma un gentiluomo. Il Team e la famiglia Mercedes Motorsport hanno perso un caro amico. Sir Stirling, ci mancherai“.

Foto in alto: Shutterstock