daniel ricciardo

È il 26 gennaio 2020 quando il mondo viene scosso dalla tragica scomparsa del campione dell’NBA Kobe Bryant. Anche in Formula Uno c’è stato chi ha voluto rendere omaggio al campione: Daniel Ricciardo. Il pilota Renault ai test di Barcellona si è mostrato con un casco dedicato proprio a Kobe Bryant.

Il casco dell’australiano della Renault in memoria di Kobe Bryant

Un tributo particolare è quello di Daniel Ricciardo. Per la prima sessione dei test invernali, infatti, il pilota di scuderia Renault ha indossato un casco viola con rifiniture gialle, colori simbolo dei Lakers.

 Un chiaro omaggio al campione Kobe Bryant. Infatti, spicca, sulla mentoniera, la scritta KB24, mentre nella parte superiore un black mamba, il serpente emblema e soprannome del cinque volte campione NBA. Infine, una grande scritta nella parte posteriore: Mamba mentality.

View this post on Instagram

T E S T helmet 2 0 2 0. Kobe tribute ?

A post shared by Daniel Ricciardo (@danielricciardo) on

La passione per le 4 ruote

Tra le altre cose, sembra che in più occasioni Kobe abbia mostrato interesse per le quattro ruote, facendo anche visita a Maranello per provare due vetture di casa Ferrari.

Dal canto suo, come si legge sul sito della Formula Uno, Ricciardo ha sempre stimato Kobe Bryant: “Onestamente non l’ho mai visto giocare dal vivo… Mi sarebbe piaciuto vederlo giocare“. Il suo gesto non deve passare inosservato, soprattutto in un momento storico in cui lo sport, in generale, sembra quasi voler metter da parte le emozioni.

Tutti riuniti intorno al campione del basket

L’omaggio di Daniel Ricciardo a Kobe Bryant è solo l’ultimo di una lunga serie. Il cestista statunitense è rimasto vittima di un incidente, probabilmente dovuto alla nebbia, che ha fatto precipitare ed incendiare l’elicottero sul quale si spostava. Con la stella del basket, punto fermo dei Lakers, hanno perso la vita sua figlia Gianna ed altre 7 persone che lo accompagnavano.

Da Barak Obama a Taylor Swift, in moltissimi, sportivi e non, hanno mostrato la loro vicinanza alla famiglia, omaggiando la storia del campione statunitense. 

Persino la scaletta della serata dei Grammy Awards 2020 è stata cambiata per far posto ad un omaggio a Kobe Bryant. Per l’occasione, Alicia Keys e i Boyz II Men hanno intonato un emozionante canto a cappella e terminato la performance con un semplice We love you Kobe.

Foto in alto: Instagram Daniel Ricciardo