Vai al contenuto
Messaggio pubblicitario

Vettel risponde alle domande dei fan: “Mi sento molto fortunato”

Vettel risponde alle domande dei fan: “Mi sento molto fortunato”

La Formula 1, come tutti gli altri sport, è bloccata per evitare ulteriormente il diffondersi del Coronavirus, pandemia mondiale. Dopo l’annullamento del primo Gran Premio, previsto a Melbourne, altre gare sono state annullate.

In questo clima di attesa, senza gare, prove in pista o incontri tra i vari membri dei team, i piloti stanno continuando i loro allenamenti direttamente da casa e da lì provano a restare vicini ai loro fan.

Hamilton ha deciso di inviare appelli e messaggi di speranza a tutti i suoi followers, Sebastian Vettel invece, direttamente dal profilo Instragram della scuderia Ferrari, ha risposto ad alcune domande poste dai suoi tanti fan.

L’intervista dei fan al pilota tedesco

Il pilota della Ferrari, Sebastian Vettel ha parlato di lui e di questi giorni difficili, prendendo spunto da alcune domande poste direttamente dai suoi followers. Gli argomenti toccati sono stati vari e interessanti.

Innanzitutto il Coronavirus e i suoi consigli su questo argomento: “Non penso di poter dare chissà quali consigli. Semplicemente prendete sul serio la situazione, prendetevi cura di voi stessi e delle altre persone, soprattutto quelle più anziane”. Sebastian ha chiesto di rispettare le regole ormai note della distanza sociale e di igiene delle mani, concludendo con un “non sottovalutate la situazione, prendete la faccenda sul serio e siate responsabili!“.

Le domande a cui Vettel ha deciso di rispondere spaziano su svariate curiosità e così scopriamo che, anche se il pilota ama molto la sua motorhome, non vi passa molto tempo, che non ha un casco preferito ma ama molto quello di quest’anno e che è molto grato di tutti i messaggi e regali che riceve durante le gare. Inoltre il pilota Ferrari ha la passione per le motociclette d’epoca e presto conta di restaurarne una.

Il futuro di Vettel

Tra i vari quesiti posti dai fan, c’è stata anche la possibilità di riflettere su eventuali progetti del dopo Formula 1:Prima di diventare un professionista e prima di iniziare la mia carriera di pilota, al termine della scuola superiore avevo intenzione di andare all’Università e studiare ingegneria Meccanica” e ancora “ovviamente mi piace comprendere tutto quello che succede nella nostra monoposto e come funziona nel suo complesso. Ma potrebbe essere qualcosa di interessante da fare un giorno“.

Invece dando un sguardo al suo “Io” del passato Vettel si è detto pienamente soddisfatto di tutte le sue scelte e del suo percorso di vita: “Penso che tutto quello che è successo, sia accaduto per una ragione. Mi sento molto fortunato ad aver avuto una carriera come quella che ho avuto fino a qui“.

Foto in alto: Instagram Sebastian Vettel