Vai al contenuto
Messaggio pubblicitario

Botta e risposta Zarco-Lorenzo: al centro, la gestione del patrimonio

Botta e risposta Zarco-Lorenzo: al centro, la gestione del patrimonio

Il 16 febbraio, l’Avintia ha presentato il suo team e la Ducati Desmosedici GP19 con cui Zarco e Rabat correranno. Le dichiarazioni rilasciate a margine da Johann Zarco a proposito di Jorge Lorenzo e del suo presunto attaccamento ai soldi hanno provocato l’immediata replica del pilota maiorchino.

Johann Zarco parla di Lorenzo

Johann Zarco è stato intervistato dal quotidiano Marca. Durante l’intervista, è stato chiesto al pilota francese se reputasse un comportamento onesto quello di Jorge Lorenzo con la Honda, l’allusione è al fatto che Lorenzo avrebbe atteso la fine della stagione per il ritiro e ora è tornato in MotoGp come tester Yamaha e, tra le altre cose, potrebbe anche correre. Nella domanda è stata citata anche la personale esperienza di Johann Zarco che ha interrotto il suo contratto con KTM a metà stagione perché non aveva trovato la giusta sintonia con la moto nel corso dello scorso anno, un comportamento che lo stesso pilota aveva definito “onesto“.

Queste sono state le parole di Johann Zarco su Jorge Lorenzo: “Non lo so. Penso che avesse più paura dei soldi di me. Penso che sia per questo che ha aspettato così tanto tempo. Ma non ho lo stesso modo di pensare di lui“. Poi, Zarco ha anche affermato che dei soldi non gli importa quanto al maiorchino, spiegando: “Ho dovuto chiedere un prestito per avere la mia casa. Vive in un paese in cui non paga le tasse o paga poche tasse. Vivo in Francia, pago le tasse e un mutuo. Avevo molte ragioni per continuare con i soldi, ma non l’ho fatto“.

Jorge Lorenzo replica a Zarco

Sul suo profilo Instagram, Jorge Lorenzo ha replicato a quanto detto da Johann Zarco. Il campione ha infatti risposto a una domanda di un suo follower iniziando con una premessa “Non mi piace parlare della gestione economica degli altri, perché ognuno fa quello che può con quello che ha“. Poi, però, Jorge Lorenzo non ha potuto fare a meno di replicare: “Visto che però disgraziatamente lui si è interessato di cose che non lo riguardano (e mi stata fatta una domanda a riguardo), credo che dovrebbe chiedersi seriamente come mai dopo 10 anni nel mondiale, essendo due volte campione del mondo e con una firma con KTM continua ancora a pagare l’ipoteca di casa sua…“. Insomma, il campione maiorchino sembra proprio aver risposto per le rime a Johann Zarco.