Vai al contenuto
Messaggio pubblicitario

Suzuki presenta le nuove moto, Rins: “L’obiettivo è portare a casa più vittorie”

Suzuki presenta le nuove moto, Rins: “L’obiettivo è portare a casa più vittorie”

Giornata importante per la Suzuki che proprio oggi ha presentato ufficialmente le moto GSX-RR con cui nella prossima stagione i piloti Alex Rins e Joan Mir sfideranno gli avversari. Come prevedibile, entrambi i piloti hanno fatto il punto parlando delle loro ambizioni.

Le ambizioni di Alex Rins

Il blu resta il colore dominante delle nuove Suzuki GSX-RR che correranno sui circuiti in cui verranno disputati i Gp del 2020. L’altro colore accostato al blu è il bianco che, come spiega la pagina ufficiale Suzuki, caratterizza le moto con “un cenno alla nostra tradizione e un tocco di modernità“. Ovviamente, non potevano mancare alla presentazione ufficiale i 2 piloti della scuderia che hanno entrambi parlato delle loro ambizioni: da un lato Mir, che durante la scorsa stagione ha dovuto abituarsi al mondo della MotoGp, dall’altro Alex Rins che ha vissuto la sua migliore annata dall’approdo nella classe regina, nel 2017.

Il pilota ha infatti chiuso la stagione 2019 come quarto in classifica. Alex Rins si è definito contento per il fatto di essere ancora in Suzuki: “Sono veramente felice di vestire questi colori perché significa che stiamo lavorando bene, stiamo seguendo un sogno“. Il pilota spagnolo ha anche messo in evidenza le sue ambizioni per la prossima annata: “L’obiettivo per questa stagione è quello di provare a portare a casa più vittorie, di fare di più, e lavoriamo per questo“.

Gli obiettivi di Joan Mir dopo un anno “difficile

Joan Mir non ha nascosto che lo scorso anno per lui non è stato facile. D’altronde è raro che il passaggio dalla Moto2 alla classe regina non risulti ostico. Il pilota ha infatti ammesso: “Lo scorso anno è stato difficile. Abbiamo fatto molte esperienze, abbiamo lavorato duramente“. Il pilota ha affermato che quest’anno non ci sarà alcuna battuta d’arresto nel suo percorso con la Suzuki e che è pronto a dare il massimo: “È il momento di spingere, di continuare a imparare. (…) Sono contento di essere di nuovo qui con i colori argento e blu“. Rispetto agli obiettivi di questa stagione il pilota ha affermato: “Se iniziamo sulla stessa lunghezza d’onda della fine della stagione sarà ottimo“.

Guarda il video:

Foto in alto: fotogramma canale YouTube MotoGp