Vai al contenuto
Messaggio pubblicitario

Villeneuve su Leclerc in Ferrari: “Vettel se lo mangerebbe”

Villeneuve su Leclerc in Ferrari: “Vettel se lo mangerebbe”

Il Gran Premio dell’Hungaroring di domenica ha assunto la forma di una grande opportunità persa per la Ferrari. La pista si presentava infatti fin dall’inizio come favorevole alla rossa. Le qualifiche sotto una pioggia torrenziale hanno però spostato l’asticella a favore della Mercedes, che ha portato a casa pole position e prima posizione con Lewis Hamilton. Proprio riguardo l’occasione mancata, i punti persi e la possibilità di Leclerc in Ferrari si è espresso Jacques Villeneuve ai microfoni di Sky Sport F1.

Le dichiarazioni di Villeneuve

Nel post Gran Premio, Villeneuve ha parlato del bilancio a fine gara della Ferrari. “In questo weekend avrebbe dovuto fare doppietta – ha dichiarato il canadese, come riportato da Formula Passion – ma dopo le qualifiche è andata bene. Il ritmo delle Rosse non si è mai visto alla fine, perché hanno avuto sempre Bottas davanti a fare da tappo“.

L’ex campione del mondo 1997 si è poi espresso sulle strategie della rossa e sulla gara di Raikkonen: “Facile dopo la gara dire strategia sbagliata. Se si fosse fermato 2-3 giri prima, magari avrebbe potuto mettere pressione su Hamilton, se fosse andato in crisi con le gomme. Però Hamilton aveva 10 giri in meno sulle gomme rispetto Bottas. Vettel sarebbe finito secondo lo stesso. La tattica ha paradossalmente aiutato Kimi a finire terzo, perché magari non ci sarebbe stato l’incidente. Oggi Kimi non poteva fare di più. In partenza si è trovato all’esterno bloccato. Il muretto ha fatto bene a farlo fermare presto, per costringere anche Bottas a fermarsi.”

Sebastian Vettel in pista con la sua Ferrari (Foto. Cattagni)

Il futuro della Ferrari

Villeneuve si è poi espresso sulle continue voci che vogliono il monegasco Charles Leclerc sul sedile di Kimi Raikkonen l’anno prossimo. Le dichiarazioni del canadese, riportate da Sport Fair, sono state taglienti come al solito: “Una coppia formata da Leclerc e Vettel non sarebbe semplice da gestire. Si porta il lupo bambino dal lupo più forte, che se lo mangerà. Sarebbero più facili da gestire Raikkonen e Leclerc”.

Sebastian Vettel e Charles Leclerc (Foto:FOXSportsAsia)